[av_heading heading=’Scopri come si manifestano Artrosi e Artrite, come puoi riconoscerle e quali sono le differenze.’ tag=’h3′ style=” size=” subheading_active=” subheading_size=’15’ padding=’10’ color=” custom_font=”][/av_heading]

Artrosi e artrite: due patologie molto diverse tra loro, ma che spesso vengono confuse. Entrambe infatti rientrano nella più ampia categoria delle malattie reumatiche, entrambe interessano le articolazioni, ed entrambe sono caratterizzate da dolore accompagnato da rigidità e limitazione nei movimenti delle articolazioni colpite.

Sono proprio queste somiglianze a generare talvolta la confusione tra le due, e a far si che alcune persone le scambino l’una per l’altra.

In realtà si tratta di due problematiche ben distinte tra loro, con diverse origini, diverse cure e diverse modalità per prevenirle. Anche l’età dei soggetti colpiti è differente. Se l’artrite infatti è un’infiammazione che può interessare chiunque, l’artrosi arriva con l’età.

Ma capiamo meglio quali sono le caratteristiche di queste due patologie e i criteri per distinguerle.

Artrosi e Artrite: caratteristiche e differenze - Blog AbanoMed Abano Terme

L’Artrosi

L’artrosi è una malattia degenerativa della cartilagine articolare (rivestimento delle ossa), che insorge soprattutto dopo i 50 anni. La cartilagine si degrada con il passare del tempo e va incontro a una distruzione che coinvolge i tessuti vicini e la stessa articolazione. Provoca un grado variabile di limitazione funzionale e ha un impatto negativo sulla qualità di vita.
Quando la cartilagine viene usurata, fino a scomparire, le ossa nel movimento articolare fanno frizione una sull’altra e vengono danneggiate. Questo provoca dolore, tumefazioni e rimodellamento delle ossa stesse e dei legamenti articolari. A essere colpite sono soprattutto le ginocchia, le anche, le piccole articolazioni delle mani, la colonna cervicale e lombare.

L’Artrite

L’artrite è invece un’infiammazione dell’articolazione che può essere causata da diversi fattori e può svilupparsi ad ogni età, anche nei bambini. È molto più rapida nell’insorgenza rispetto all’artrosi e coinvolge la membrana sinoviale (lo strato di rivestimento interno della capsula articolare) per poi colpire e distruggere, solo in un secondo momento, la cartilagine. È caratterizzata da gonfiore, arrossamento, rigidità, aumento della temperatura nell’area colpita e dolori che possono comportare anche la perdita della capacità motoria delle articolazioni interessate.
Nell’artrite non c’è una causa ampiamente riconosciuta, ma l’infiammazione, se non viene curata adeguatamente, può peggiorare negli anni. Esistono diversi tipi di artrite, tra cui l’artrite reumatoide (anche nella forma giovanile), la gotta, e l’artrite nell’ambito di malattie del connettivo quali il lupus eritematoso sistemico.

Artrosi e Artrite: caratteristiche e differenze - Blog AbanoMed Abano Terme
Le differenze

La prima differenza tra le due patologie quindi, consiste proprio nella natura delle stesse: l’artrite è infatti una malattia infiammatoria, mentre l’artrosi è una patologia degenerativa cronica.

Mentre nell’artrite il dolore prescinde dall’uso dell’articolazione (colpisce anche di notte e a riposo), la rigidità arriva spesso la mattina appena ci si alza dal letto, e dura almeno mezz’ora, nell’artrosi, al contrario, il dolore è acuito dall’uso delle articolazioni. Per esempio il ginocchio non fa male durante la notte, ma la sofferenza arriva se si sta in piedi a lungo sforzando il punto critico.

Anche le cure per le due malattie sono molto diverse.

L’artrosi deve essere essenzialmente prevenuta, in particolare se si è in presenza di alcune malformazioni come la displasia congenita dell’anca, che possono aggravarla. Non esiste una cura, ma si usano soprattutto farmaci analgesici per tenere sotto controllo il dolore. Trattamenti farmacologici e chirurgici possono alleviare la sofferenza e migliorare la funzionalità articolare. Si devono inoltre apportare modifiche significative allo stile di vita, in modo da non caricare eccessivamente le articolazioni, come ad esempio: seguire una dieta sana e bilanciata, perdere peso (se si è in sovrappeso), fare attività fisica regolare (soprattutto in acqua e meglio se termale), non sforzare o stressare un’articolazione dolente.

Al contrario, per l’artrite, non si può fare una vera e propria prevenzione, ma si cura solo al momento della comparsa, e va trattata il più rapidamente possibile con antinfiammatori. La diagnosi precoce è quindi l’unica vera forma di prevenzione, in quanto è uno degli elementi fondamentali per il controllo ottimale della malattia e dei disturbi legati ad essa. È stato chiaramente dimostrato infatti, che esiste una “finestra di opportunità” oltrepassata la quale non si ottiene lo stesso risultato in termini clinici dalle terapie oggi adottate.

Artrosi e Artrite: caratteristiche e differenze - Blog AbanoMed Abano Terme
La differenza tra artrite e artrosi quindi esiste, e non si tratta semplicemente di un problema di lessico. Tuttavia ad accomunarle, come abbiamo visto, ci sono i fenomeni dolorosi, spesso invalidanti. Per alleviarli, oltre alle cure farmacologiche già descritte, si può ricorrere a programmi di riabilitazione fisiatrica specifici e su misura, basati su terapie manuali, terapie fisiche con macchinari, mesoterapie, fangoterapie e sedute di idrokinesiterapia in acqua termale. Sebbene non interrompano il decorso a lungo termine della malattia, tali percorsi, se effettuati sotto controllo medico, possono comunque portare ad ottenere ottimi risultati in breve tempo.