Le figure professionali coinvolte nella definizione di un percorso riabilitativo. Chi sono, cosa fanno come collaborano tra loro.

Le figure professionali che si occupano della salute dell’apparato locomotore sono molteplici e spesso collaborano lavorando in équipe al fine di stilare programmi riabilitativi che hanno come obiettivo il raggiungimento del più elevato livello di qualità di vita delle persone che si rivolgono a loro. Questi professionisti sono: i Medici Ortopedico e Fisiatra, i fisioterapisti e i chinesiologi.

I programmi/percorsi riabilitativi hanno inizio proprio dalle figure dei Medici Ortopedico e Fisiatra che, attraverso una prima visita, effettuano l’anamnesi e la valutazione della persona, definiscono le linee guida della riabilitazione e ne monitorano successivamente l’andamento attraverso delle visite di controllo.

Ma qual è la differenza tra questi due specialisti?

Il Fisiatra

Il Fisiatra è un medico che ha conseguito una laurea in Medicina e Chirurgia e successivamente si è specializzato in Medicina Fisica e Riabilitativa. Segue tutti gli aspetti della gestione della disabilità a seguito di un trauma, un intervento chirurgico, una patologia neurologica oppure in caso di disabilità congenita o acquisita. A seconda del caso clinico elabora percorsi riabilitativi personalizzati valutando l’impiego di fisioterapia strumentale, manuale, ginnastica medica e vari ausili.

Il Fisiatra, dunque, affronta le patologie dell’apparato muscolo-scheletrico essenzialmente sul piano conservativo.

L’Ortopedico

L’Ortopedico è un medico chirurgo che ha conseguito una laurea in Medicina e Chirurgia e successivamente ha completato il percorso di studi con una specializzazione in Ortopedia e Traumatologia. Possiede conoscenze teoriche e capacità professionali nel campo della fisiopatologia e della terapia, sia medica che chirurgica, nelle sue varie modalità d’intervento: correttiva, ricostruttiva e sostitutiva. Quando visita il paziente ne valuta le condizioni fisiche, individua il tipo di deformità, anomalia o danno a carico dell’apparato muscolo scheletrico, anche con l’ausilio di esami diagnostici, ed elabora una terapia che può essere chirurgica o conservativa.

L’Ortopedico quindi si occupa di tutti i problemi dell’apparato muscolo-scheletrico e la sua specializzazione entra in gioco soprattutto quando può essere utile, o necessario, ricorrere a un trattamento di tipo chirurgico.

Come possono collaborare tra loro?

Per esempio: durante un percorso di riabilitazione post-operatoria l’Ortopedico interviene chirurgicamente e il Fisiatra può essere chiamato in causa in seguito per coordinare il recupero funzionale dell’arto operato. Viceversa, al termine di un percorso conservativo condotto da un Fisiatra, questi può richiedere l’intervento dell’Ortopedico per migliorare la condizione del paziente attraverso un’integrazione del percorso terapeutico che comporti un trattamento chirurgico.

Come prosegue il percorso riabilitativo?

Gli specialisti sopracitati, a seguito della loro visita, formulano una diagnosi medica e le relative indicazioni per il Fisioterapista, che prende in carico il paziente nella prima fase acuta. Sulla base degli obiettivi da raggiungere, questa figura professionale può adottare diverse strategie di intervento: terapie manuali, terapie strumentali, esercizio terapeutico, ausili.

Superata la fase acuta subentra la figura del Chinesiologo, ovvero colui che ha conseguito una Laurea in Scienze Motorie, esperto del movimento umano sotto tutti i più svariati punti vista: sportivo, rieducativo, preventivo, amatoriale e ludico.

In seguito ad un ulteriore valutazione, viene programmato un piano di allenamento con obiettivi personalizzati nel breve e lungo termine, attraverso diverse tipologie di esercizi focalizzati al miglioramento della forza, resistenza e ipertrofia muscolare, della mobilità e della postura.

In quali casi rivolgersi a questi specialisti?

In seguito, alcuni esempi di patologie per le quali rivolgersi agli specialisti citati nell’articolo:

  • Traumi sportivi (lesioni muscolari, tendinee, legamentose, fratture ossee)
  • Patologie su base artrosica/degenerativa (artrosi, osteoporosi)
  • Discopatie di diversa origine
  • Patologie neurologiche (ictus, Parkinson, sclerosi multipla)
  • Dolori articolari e muscolari di diversa natura
  • Pre e post interventi di natura ortopedica

Se sei interessato ad un percorso riabilitativo, i nostri Medici Ortopedico e Fisiatra, fisioterapisti e chinesiologi, saranno disponibili per un colloquio conoscitivo e per chiarimenti sul percorso più adatto alle tue esigenze.

Centro Medico AbanoMed
Piazza Repubblica 25
35031 ABANO TERME (PD)

SEGRETERIA
049 296 9323
info@abanomed.it

In alternativa contattaci attraverso il nostro form di richiesta informazioni.