Perché ridurre la sedentarietà e praticare attività fisica regolare sono elementi fondamentali per mantenersi in buona salute.

La sedentarietà è un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari, il diabete e i tumori. Di conseguenza un’attività fisica regolare, integrata nella quotidianità, è uno degli elementi più importanti per mantenersi in buona salute, per tutte le fasce di età.

In tutto il mondo, 1 adulto su 4 e 3 adolescenti su 4 (di età compresa tra 11 e 17 anni), non svolgono attività fisica secondo le raccomandazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

In Italia:

  • Bambini: solo il 18% pratica sport per non più di un’ora a settimana
  • Adulti: il 33,6% delle persone con età compresa tra 18 e 69 anni è classificato come sedentario, cioè non fa un lavoro pesante e non pratica attività fisica nel tempo libero
  • Over 65: l’attività maggiormente praticata è camminare fuori casa, le attività domestiche rappresentano l’interesse principale, troppo poco tempo dedicato ad allenare la forza muscolare.

Nella Regione europea dell’OMS l’inattività fisica è responsabile ogni anno di un milione di decessi (il 10% circa del totale) e di 8,3 milioni di anni persi al netto della disabilità (Disabilityadjusted life years, DALY).

Si stima che siano imputabili all’inattività fisica il 5% delle affezioni coronariche, il 7% dei casi di diabete di tipo 2, il 9% dei tumori al seno e il 10% dei tumori del colon. Inoltre, molti paesi della Regione hanno visto aumentare, negli ultimi decenni, le percentuali relative al numero di persone sovrappeso e obese.

Un’eccessiva sedentarietà incide su molti aspetti della nostra salute e del nostro organismo:
TESTA: aumenta il rischio di ictus cerebrale
CUORE: causa patologia cardiovascolare
SANGUE: altera il metabolismo degli zuccheri e dei grassi
COLLO: può innescare dolori al collo e mal di testa, se prolungata
ADDOME: può causare obesità e cancro al colon retto
GAMBE: aumenta del 50% il rischio di trombosi venosa profonda

Al contrario, la pratica di un’attività fisica regolare, contribuisce in modo significativo a preservare lo stato di salute inteso come stato di benessere fisico, psichico e sociale.

Il cuore diventa più robusto e resistente alla fatica. Il rischio cardiovascolare viene ridotto. Si riduce anche il rischio di demenza e di sviluppare diabete e cancro. Si rallenta il processo di invecchiamento. Il ritmo sonno-veglia e l’umore migliorano.

E ancora:

  • aiuta a perdere il sovrappeso
  • migliora la pressione arteriosa
  • brucia i grassi e migliora il tasso di colesterolo nel sangue
  • è un ottimo antistress
  • fa diminuire la voglia di fumare
  • è un buon modo per socializzare
  • è il miglior cosmetico

Comincia da dove sei. Usa quello che hai. Fai quello che puoi.

Non è mai troppo tardi per cominciare a muoversi e non c’è un livello minimo per avere dei riscontri. Un po’ di attività è meglio di niente e i benefici cominciano non appena si inizia a essere più attivi.

Sii attivo ovunque e comunque tu possa. Ogni minuto è salute!

Prevenzione e stili di vita: siediti meno, muoviti di più - Blog AbanoMed Abano Terme

Come puoi diventare più attivo? Per arrivare a 30 minuti di attività fisica moderata al giorno, ci sono tantissime cose, anche semplici, che puoi fare.

  • andare a lavorare a piedi o in bicicletta
  • evitare la macchina per piccoli spostamenti o per fare la spesa
  • organizzare una passeggiata con gli amici o una corsa nel parco
  • fare le scale invece di prendere l’ascensore
  • scendere prima dall’autobus
  • dedicarsi al giardinaggio o ai lavori di casa
  • andare a ballare o giocare con i bambini

Ogni settimana prova ad aumentare il livello della tua attività fisica. Cerca di alternare sempre attività aerobica, per migliorare la resistenza e la salute del cuore, esercizi di forza, per rendere più facili e sicure le attività quotidiane, esercizi di stretching, per una maggiore flessibilità, ed esercizi di equilibrio.

Se sei inattivo (raramente svolgi attività fisica), aumenta il numero di attività giornaliere che sono alla base della piramide:

  • fai le scale invece di prendere l’ascensore
  • nascondi il telecomando e alzati dalla poltrona ogni volta che cambi canale
  • cammina di più: attorno alla casa, in giardino
  • fai stretching mentre sei in fila
  • sfrutta ogni occasione per camminare

Se sei discontinuo (svolgi attività fisica non regolare), cerca di diventare più costante dedicandoti alle attività indicate al centro della piramide:

  • trova attività che ti piacciono
  • pianifica le attività da svolgere nell’arco della giornata
  • poniti obiettivi realistici

Se sei costante (fai attività fisica almeno quattro volte a settimana), scegli attività dall’intera piramide e, se ti annoi:

  • cambia la tue attività quotidiane
  • prova nuove attività