Hai un genitore o un familiare che ha subito un evento cardiovascolare e vuoi prenderti cura di lui? Scopri come e perché la Riabilitazione Cardiologica può aiutarti.

Hai un genitore o un familiare che ha subito un evento cardiovascolare e vuoi prenderti cura di lui?

In questo caso è di fondamentale importanza la giusta Riabilitazione Cardiologica. Essa prevede un percorso con diverse caratteristiche e tappe ben precise da portare avanti. Dopo le dimissioni ospedaliere le attività di tipo riabilitativo sono fondamentali per un paziente che ha avuto problemi di natura cardiaca.

Questo percorso nella fattispecie deve prevedere:

  • Un appropriato monitoraggio del pazienti/i, per individuare un eventuale peggioramento delle condizioni cliniche e per informare i medici se risultano essere necessari dei nuovi interventi terapeutici;
  • Un ritorno del paziente/i alle attività svolte precedentemente alla malattia, se sono compatibili con il suo stato di salute attuale, oppure se è necessaria una riduzione o una nuova prescrizione medica;
  • Determinante il fatto di sostenere il paziente nel metterlo in condizioni di poter svolgere un programma di esercizi sicuro ed efficace con attività ricreative quotidiane;
  • Addestrare il paziente e i familiari a comportamenti e terapie adatte a rendere massima la nuova prevenzione, ossia il non andare incontro al rischio di una seconda ricaduta dell’episodio.

L’impiego di un modello di classificazione dei fattori di rischio permette di individuare quelli che riguardano gli eventi cardiovascolari sfavorevoli a cui può andare incontro il paziente.

Questa classificazione dovrebbe essere usata per accertare se il paziente ha bisogno, durante l’esercizio, di sorveglianza medica e di registrazioni dell’ECG.

Riabilitazione Cardiologica: cos'è e perché è importante - Blog AbanoMed Abano Terme

Per ottenere i migliori benefici durante il recupero, i pazienti, quando possibile, dovrebbero essere incoraggiati sempre a svolgere più movimento, naturalmente se sussistono le condizioni per essere in completa sicurezza. Le tecniche per valutare la quantità dell’esercizio sono legate alla frequenza, all’intensità e alla durata dell’esercizio stesso.

Oggi è possibile rallentare o fermare l’avanzamento della malattia aterosclerotica coronarica, controllando il tutto con diete e nuovi farmaci, in associazione con l’esercizio fisico. I benefici ulteriori dovrebbero essere quelli di una riduzione dei sintomi anginosi, una diminuzione delle crisi ischemiche miocardiche e un minore ricorso a procedure di rivascolarizzazione.

L’attività fisica, in particolare, se costante e regolare nel tempo, resta una componente necessaria delle strategie integrate complessive di cura della malattia cardiaca, che prevedono un approccio globale nel quale è fondamentale un’attenta sorveglianza medica oltre ad una forte educazione sulla modifica dei fattori di rischio.

Al Centro Medico AbanoMed potrete trovare un’equipe di specialisti a vostra completa disposizione con naturalmente monitoraggio e valutazioni costanti durante l’attività fisica da parte di operatori qualificati (laureati in Scienze Motorie) oltre che un’assistenza precisa e puntuale da parte del nostro medico specialista in cardiologia presente all’interno della struttura.

INFO E PRENOTAZIONI:

Centro Medico AbanoMed
Tel. 049 296 9323
mail – info@abanomed.it

SEGRETERIA:

Orario di apertura

– dal lunedì al venerdì 8.30 – 12.30 e 14.30 – 18.30
– sabato 9.00 – 12.00

Orario di segreteria

– dal lunedì al venerdì 9.00 – 12.30 e 15.30 – 18.30
– sabato 9.00 – 12.00

di Matteo Maron – Chinesiologo e Personal Trainer